L’agresto riserva non appartiene alla tradizione toscana ma è una elaborazione dell’agresto di San Miniato che la nostra azienda sperimenta da pochi anni. La tecnica usata consiste nel sistemare l’agresto tradizionale in botte per un periodo non inferiore a un anno e durante questo periodo si aggiunge aceto di vino e mosto cotto fino a raggiungere una gradevolezza desiderata.
il risultato è un prodotto di colore ambrato tendente al marrone con odore di elevata intensità e complessità in cui sono evidenti note vegetali e speziate. La giusta acidità è bilanciata da spunti dolci del mosto cotto che conferiscono armonia e grande versatilità di abbinamento. Intense e persistenti le sensazioni odorose retronasali.   L’agresto va usato in piccoli dosi perché la sua caratteristica acidula è molto evidente, è un condimento usato anche in cottura.
Adatto ad essere usato sulle carni, lo consigliamo anche per condire verdure cotte oppure insalata.

Caratteristiche

Intensita colore 90%
90% Complete
Intensita odore 90%
90% Complete
Vegetale fresco 55%
55% Complete
Vegetale secco 10%
10% Complete
Vegetale cotto 40%
40% Complete
Fruttato 35%
35% Complete
Spezie 40%
40% Complete
Solufureo 30%
30% Complete
Acido 80%
80% Complete
Amaro 35%
35% Complete
Dolce 30%
30% Complete
Astringenza 40%
40% Complete
Struttura 50%
50% Complete
Viscosita 40%
40% Complete
Aroma di Bocca 55%
55% Complete
Armonia 65%
65% Complete
Persistenza gustativa 65%
65% Complete
Gradevolezza 90%
90% Complete
Altro 35%
35% Complete